Matera 2019

Già a partire dal 2018, una crew di sportivi e artisti di strada si aggira per le vie di Matera. La loro missione? Scovare spazi “invisibili”, trasformarli in campi da gioco, tele o palcoscenici e restituirli alla comunità.

L’idea del progetto Open Playful Space è quella di tilizzare il gioco, lo sport e l’arte di strada per riscoprire e dare un nuovo volto a luoghi dimenticati, per renderli spazi dedicati alla cultura, aperti a tutti e parte del patrimonio comune della città. In particolare, in un’ottica di inclusione, la crew scandaglierà le periferie della città per scovare spazi che possano trasformarsi in luoghi di aggregazione, dove praticare sport o incontrarsi. Open Playful Space vuole coinvolgere nel progetto soprattutto le nuove generazioni, perché possano sentirsi protagonisti e non spettatori dello spazio urbano, proprietari e custodi della propria città.

Open Playful Space prevederà un programma di iniziative, già in azione dal 2018, fitto di laboratori, sperimentazioni e performance nelle aree individuate. La produzione originale "TrnasformAction" rappresenta il culmine del progetto che sarà realizzato all'interno dell’iniziativa internazionale “Move Week”, con eventi in contemporanea non solo a Matera e in Basilicata, ma in tutta Europa.

 

 

Segui il progetto anche su
Sito Web
Facebook
Twitter
Instagram
Partner di progetto:

Momart Gallery, Italia
Teatro Potlach, Italia
ISCA, Danimarca
Giallo Sassi, Italia
BG Be Active, Bulgaria
MOVE, Malta
Associazione Culturale Pachamama, Italia
Teatro Pat, Italia
Associazione Joven, Italia
Basilicata Board, Italia
Uisp Nazionale, Italia
Asd Lacaposciuc, Italia
Muvt le Parkour, Italia
Asd Sk8ong Team, Italia
Asd Oltredanza, Italia

Artisti:

Laurent Piemontesi, Francia
The Sprockets
Davis Dudelis
Mister Thoms
Giorgio Bartocci
Nico Skolp
São Salomão, Brasile

Per vivere questo e tutti gli appuntamenti del programma ufficiale di Matera Capitale Europea della Cultura acquista il Passaporto per Matera 2019