Matera 2019

Kaunas (Lituania)
From temporary to Contemporary Capital

Lo slogan di Kaunas - "From temporary to Contemporary Capital" - illustra l'ambizione della città. Durante il periodo tra le due guerre, Kaunas è stata la capitale della Lituania. Ora è tornata sotto i riflettori come una città europea innovativa e culturalmente vivace. L'architettura modernista di Kaunas, che ha ricevuto il marchio di Patrimonio Europeo, riceverà una rinnovata attenzione e ospiterà molti eventi culturali come Capitale Europea della Cultura 2022. Il suo programma comprende oltre 600 progetti che coinvolgono più di 80 organizzazioni e i loro partner (210 dall'estero), 4.000 creatori, per un totale di circa 1.000 eventi (40 festival, 60 mostre, più di 250 eventi di arti performative, di cui oltre 50 anteprime, e oltre 250 concerti). Kaunas 2022 crea anche un nuovo mito per aiutare la città nel suo nuovo percorso - "La mitica bestia di Kaunas" - creando una narrativa unificante che si svilupperà nel 2022.

» visita il sito

 

Novi Sad (Serbia)
For New Bridges

Il programma culturale di Novi Sad, all'insegna del motto "For New Bridges", mira a collegare ulteriormente la comunità culturale e gli abitanti della città e della regione con l'Unione Europea e rafforzare i loro legami con il resto dell'area dei Balcani occidentali. Il programma culturale di Novi Sad è suddiviso in quattro 'ponti' che la città desidera condividere con i cittadini europei sotto i valori di libertà, arcobaleno, speranza, amore. Il programma prevede più di 1.500 eventi culturali e 4.000 artisti locali, nazionali e internazionali. Si basa su otto archi tematici che affrontano questioni di rilevanza europea, come la migrazione, la pace, il multiculturalismo e il ruolo delle donne nell'arte e nella cultura giovanile.

» visita il sito

 

Esch -sur-Alzette (Lussemburgo)
REMIX Culture

Lo slogan di Esch come Capitale Europea della Cultura 2022 sarà "REMIX Culture" con le seguenti quattro aree di interesse: REMIX Europe, REMIX Art, REMIX Nature, REMIX Yourself. Esch2022 vuole celebrare la storia di una regione transfrontaliera situata nel cuore dell'Europa. Racconterà la storia della sua evoluzione dall'era industriale basata sull'industria siderurgica fino all'odierna società della conoscenza e il suo potenziale futuro nell'era della rivoluzione digitale. La Capitale si propone di discutere insieme ai suoi cittadini e visitatori le principali questioni sociali di oggi, come l'identità nell'era digitale, lo sviluppo sostenibile, le nuove prospettive per l'Europa.

» visita il sito