Matera 2019

Le radici ci ancorano al territorio, ci danno sicurezza e stabilità, un punto fermo sulle quali possiamo crescere. A loro è dedicato il Festival delle radici lucane, un evento che animerà dal 29 al 31 marzo il comune di Brienza. Una rassegna nel ricordo del suo cittadino più illustre, quel Francesco Mario Pagano che ha un posto di rilievo nell’illuminismo italiano e nella politica partenopea, al punto da essere definito “Platone di Napoli”. Figura storica e poliedrica, legislatore e uomo di lettere, insieme esempio di cultura e di martire per la libertà.

L’evento si snoderà in tre filoni, tre modi diversi per tre aspetti culturali, distinti e insieme complementari, all’insegna di musica e cultura, di scambio e condivisione. “Brienza si fa storia” vedrà confrontarsi cittadini, studenti superiori e universitari e alcuni fra i più importanti scrittori lucani, mentre “Opera e teatro” sarà una sezione concepita e guidata direttamente dai musicisti locali, che culminerà nella riproduzione delle “Nozze di Figaro” di Mozart. Il ”Tour nei luoghi burgentini, dal Pagano ai Caracciolo”, infine, sarà un cammino emozionale e insieme d’approfondimento culturale nella Brienza più vera.

Realizzato in coproduzione da
Comune di Brienza

Per vivere questo e tutti gli appuntamenti del programma ufficiale di Matera Capitale Europea della Cultura acquista il Passaporto per Matera 2019