Matera 2019

Che suono fa un sentiero? E una montagna? Qual è la musica che si può sentire stando vicini a albero secolare? Se non sappiamo rispondere a queste domande è perché abbiamo vite rumorose e distratte, e stiamo perdendo un po’ l’abitudine alla bellezza e alla meraviglia che certi scenari naturali continuano a regalarci. Forse abbiamo perso anche l’abitudine a stare insieme, incontrare persone, condividere pensieri e scambiare idee oltre la tastiera di uno smartphone.

 

Per ricordarci come si fa abbiamo immaginato due giornate in un posto bellissimo, il Parco del Pollino.

Abbiamo cercato il posto più selvaggio e incontaminato di tutto il parco, che è così grande da abbracciare due regioni: il Sentiero dei Cerri secolari. Poi abbiamo chiamato artisti, musicisti e autori, perché mescolassero suoni e parole con quelli della natura e della montagna. Così nasce “Sentieri Sonori”.

L’invito è per chiunque abbia voglia di uscire di casa, mettersi un paio di scarpe comode, passare qualche ora camminando lungo un sentiero di montagna e fermarsi ad ascoltare suoni nuovi. L’invito è per chi questi territori li abita e per chi ci arriva per la prima volta, per gli appassionati di escursioni e per i turisti culturali di Matera 2019, per chi ama ascoltare alberi e buona musica, magari in quota, con davanti uno scenario mozzafiato.

L’invito è per partecipare un’esperienza coinvolgente, inconsueta e intima. E dopo, per ricordarla, ci saranno le foto e le parole raccolte durante le due giornate e conservate nel Diario dei Sentieri sonori.

Realizzato in coproduzione da
Comune di Viggianello

Data e luogo *:

19 e 20 luglio a Viggianello


(*) Le date e i luoghi potrebbero subire variazioni