Matera 2019

“Here and together” animerà Accettura per dimostrare che valori come identità e migrazione possano coesistere nel migliore dei modi.

Si comincerà nel sito archeologico di tempa Cortaglia, dove docenti e studenti di archeologia mapperanno la zona e la analizzeranno.

Una storia, quella di Accettura, da studiare e condividere, soprattutto con quei concittadini che hanno lasciato il paese per inseguire i propri sogni: i bambini apprenderanno favole in dialetto e in lingua straniera - come l’inglese, il francese o il tedesco - guidati da quegli accetturesi che, emigrati in Europa per insegnare le lingue, sono ora tornati in patria per restituire il loro bagaglio di esperienze. Degli artisti, anch’essi emigrati, esporranno le loro opere in tutta la città e ad aiuteranno gli studenti delle medie a produrre le loro opere.

L’evento proseguirà all’insegna dell’arte e della cultura: verrà invitato uno dei più famosi writer per valorizzare con un murales la scalinata che conduce in paese, e per tutto il pomeriggio saranno organizzate visite nei luoghi di culto di Accettura.

Seguirà uno spettacolo curato dall’attore e regista Francesco Siggillino, che rievocherà il paese durante il periodo feudale, un progetto di videomapping per raccontare la storia del pittore sloveno Lojze Spacal, confinato ad Accettura durante il fascismo, e una cena collettiva organizzata dalla popolazione, per un salto tra passato e futuro di una storia, quella di Accettura, tutta da riscrivere.

Realizzato in coproduzione da
Comune di Accettura

Data e luogo *:

7 Settembre 2019 ad Accettura


(*) Le date e i luoghi potrebbero subire variazioni