Matera 2019

Il laboratorio Spazio Tattile sarà condotto da Virgilio Sieni e Giuseppe Comuniello, un danzatore non vedente, per il progetto "Thauma, Atlante del Gesto", una riflessione del grande coreografo e danzatore Virgilio Sieni, ideato per la città di Matera nell'ambito del programma I-DEA.

Il laboratorio si terrà al Teatro Quaroni a La Martella (Matera) ed è rivolto a danzatori, performer e attori maggiorenni che desiderano approfondire i temi dello spazio tattile, la relazione tra uomo e ambiente, la vicinanza quale strumento di inclusione e accoglienza dell’altro.

Il laboratorio si terrà da Lunedì 23 settembre a Venerdì 27 settembre 2019, dalle 15.00 alle 17.00

Ogni candidato dovrà inviare una copia del proprio Curriculum Vitae all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e compilare il form al seguente link.

Sarà possibile inoltrare la propria candidatura fino a martedì 10 settembre. L'esito delle selezioni, operate dal coreografo, verrà comunicato nei giorni seguenti. 

Descrizione Laboratorio:

Laboratorio condotto da Virgilio Sieni e Giuseppe Comuniello, un danzatore non vedente, rivolto ad artisti, danzatori e tutti coloro che desiderano approfondire i temi dello spazio tattile, la relazione tra uomo e ambiente, la cura della “casa comune”, l’insegnamento sull’identità empatica del gesto nell’educazione alle forme di vicinanza, la capacità di elaborare e manipolare lo spazio tra le cose, la percezione e la pratica della biofilia, cioè come geneticamente siamo funzionali all’ambiente secondo un processo empatico di sensibilità spontanea alla bellezza. Pratiche che si rivolgono all’elaborazione dello spazio tattile, del margine dell’azione e del luogo della vicinanza quale strumento di inclusione e accoglienza dell’altro.