Matera 2019

Ridare voce a chi l’ha persa, durante un viaggio impossibile e le difficoltà di una nuova vita. Risvegliare la propria attitudine, la passione, i piccoli gesti che valorizzano un’esistenza.

La Silent Academy nasce con questo obiettivo, coinvolgere tutti quei migranti arrivati in Italia con un bagaglio di competenze e di talento, artisti e mastri artigiani che hanno smesso di coltivare il loro genio sulla lunga strada dell’integrazione.

Scanditi dal lento lavorio delle mani, tipico del faber, i laboratori offriranno alla cittadinanza un insegnamento di competenze antiche.

Abiti che coloreranno una performance artistica, installazioni di pura falegnameria, una mostra di opere e stili saranno gli esempi tangibili di una contaminazione tra cultura locale e straniera, all’insegna dell’accoglienza.

Un’occasione, questa, che porterà ad avviare quell’iter per certificare le competenze acquisite e restituire ai migranti i loro sogni e la loro identità.

 

 

Realizzato in coproduzione da
Il Sicomoro Soc. Coop. Soc.

Segui il progetto anche su
Sito Web
Facebook
Twitter
Instagram
Artisti:

Eloi Sessou, Costa d'Avorio
Mariano Bauduin, Italia
Claudia Pentasuglia, Italia
Kingsley, Nigeria
BR1, Italia

Per vivere questo e tutti gli appuntamenti del programma ufficiale di Matera Capitale Europea della Cultura acquista il Passaporto per Matera 2019