Matera 2019

Metà inglese, metà irlandese ma vive a Matera dal 2007. Becky Riches si è laureata in Inghilterra in giurisprudenza nel 1997. Durante la sua laurea, attraverso il programma Erasmus dell'Unione Europea, Becky ha studiato 1 anno all’Università degli studi di Modena. Un anno che ha cambiato la direzione della sua vita, in cui si è innamorata della lingua e cultura italiana e quindi ha deciso di completare, successivamente, un Master con specializzazione in Affari Europei e Italiano.

Dopo 8 anni di lavoro e trasferte nell’ambito internazionale, con sede in Inghilterra e Milano, si è trasferita a Matera con suo marito (lucano), spinta dalla convinzione (in seguito dimostrata) che la qualità della vita sia più alta nella città dei Sassi. Una scelta di vita realizzata tramite una trasformazione professionale.

Dal 2007 ha lavorato nell’ambito turistico promuovendo la Basilicata tramite offerte di servizi turistici e attraverso lo sviluppo di un progetto di turismo sostenibile, Lucania Living, favorendo l’insediamento di nuove comunità estere, il recupero di antichi borghi rurali, la costruzione di relazioni e ponti culturali, nel rispetto dell’autenticità della cultura del Sud Italia in un’ottica di futuro sostenibile. Dal 2016 fa parte dell’associazione culturale ‘Matera Letteratura’ ed è impegnata nell’organizzazione dello storico festival letterario, ‘Women’s Fiction Festival’, con gli eventi pubblici e scolastici e il suo congresso internazionale per scrittori.

Nel 2018, dopo il percorso Build Up destinato a Makers e Linkers, è diventata coordinatrice dei progetti per il team Relazioni e Sviluppo per la Fondazione Matera-Basilicata 2019, oltre a diventare project manager per specifici progetti artistici culturali incentrati sulla partecipazione e l'inclusione dei cittadini.

Becky è attualmente responsabile del progetto europeo Erasmus + (Sector Skills Alliances) DeuS - European Open Design School for Sustainable Regional Development di cui la Fondazione Matera-Basilicata 2019 è capofila. Un progetto incentrato sull'ottimizzazione della metodologia di Open Design School, il progetto pilastro di Matera 2019, per creare soluzioni allo sviluppo locale sbloccando il potenziale del settore creativo attraverso la formazione.