Matera 2019

Classe ’89, originaria di Rimini. Nel 2011 consegue la laurea triennale in Lettere e Filosofia presso L’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. Si trasferisce poi a Venezia, dove frequenta il corso di laurea magistrale in Economia e Gestione delle Arti e Attività Culturali presso Università Ca’ Foscari, laureandosi nel 2015 con una tesi sull’imprenditorialità culturale e creativa. Dopo la laurea, frequenta il Master Arte e Cultura: Strategie di Marketing, Fund Raising e Comunicazione di Sole 24 Ore Business School a Milano.
Lavora nel campo della ricerca con specializzazione sul tema dell’imprenditorialità culturale e creativa, prima presso il Dipartimento di Management di Università Ca’ Foscari per lo sviluppo di un modello di incubazione per imprese culturali e creative (2015); poi come autrice del 13° Rapporto Annuale Federculture Impresa Cultura (2017); poi presso ERVET - Regione Emilia-Romagna per la stesura del Rapporto Economia arancione in Emilia-Romagna. Le industrie culturali e creative – Politiche culturali, impresa creativa, impatto sociale, lo stato dell’arte in Emilia-Romagna (2018).
Attivista militante nel tessuto culturale veneziano, è co-fondatrice di Blare Out - associazione culturale organizzatrice di festival di poesia e musica elettronica, rassegne letterarie, mostre - dove si occupa di fund raising e comunicazione (2012-2016). Dal 2016 al 2018 lavora presso l’associazione Santarcangelo dei Teatri, ente organizzatore di Santarcangelo Festival - il più longevo festival in Italia dedicato alle arti performative contemporanee – con mansioni di marketing e fund raising. Per Santarcangelo dei Teatri cura e gestisce le relazioni di sponsorizzazione, si occupa di pianificazione strategica e avvio di campagne di raccolta fondi. Da luglio 2018 lavora per Fondazione Matera Basilicata 2019, affiancando il Direttore Generale nelle attività di marketing e fund raising.