Matera 2019

Laura Pirro, classe 1989, innamorata della propria terra garganica e del Sud d’Italia, ma sempre con una valigia pronta per partire, studiare, conoscere nuove terre e tornare carica di nuove prospettive. Laureata con lode in Architettura presso l’Università D’Annunzio di Pescara, ha alternato esperienze di formazione e di lavoro in Italia e all’Estero coltivando da sempre la passione per l'arte e per il Bel Paese. Co-fondatrice dal 2009 del parco artistico ambientale Il Sentiero dell'Anima - un Parco di Tempi diVersi, sede dell'omonima associazione culturale in cui si occupa attivamente dei progetti in essere, ha approfondito le tematiche di gestione, pianificazione e sviluppo dei beni culturali a seguito di una esperienza lavorativa presso la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Reggia di Caserta. Capacità e competenze in tale ambito sono state inoltre perfezionate e specializzate grazie al master di secondo livello in "Gestione dei Beni Culturali", presso la Link Campus University di Roma.
Parallelamente, l’esigenza di materializzare e manovrare materialmente la propria professione, ha portato nel 2012 alla fondazione del gruppo di creativi DDuMstudio, che esplora la grande scala dell’urbano in mutamento, e quella piccola del design e degli oggetti quotidiani. Lo studio di architettura e design, vincitore di innumerevoli premi nazionali e internazionali, è attivo nell’animazione e rigenerazione territoriale e dal 2016 è responsabile del settore creativo di Vazapp, hub rurale in provincia di Foggia che si occupa di innovazione sociale nel settore agricolo.
A inizio 2018 è stata selezionata per il programma Build Up della Fondazione Matera Basilicata 2019 come Maker-junior e da settembre lavora come Assistente di Produzione e Supporto alla Segreteria di Direzione nella medesima Fondazione.